Tre giorni dopo che apple ha rilasciato l’aggiornamento di iOS 10.2.1 per iPhone 7, 6S, 6, 5S, 5 e SE: batteria bocciata

Anche negli Stati Uniti sembrano piovere addosso alla mela morsicata non poche critiche. La situazione al 27 gennaio

 

Sono trascorsi poco più di tre giorni da quando Apple ha rilasciato l’aggiornamento del sistema operativo iOS 10.2.1 definitivo per coloro che sono in possesso di un iPhone 7, iPhone 6S, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone 5 ed iPhone SE.

Tutto quello che riguarda la batteria di uno smartphone, che si parli di autonomia o come in questo caso di possibili bug, va analizzato con grande attenzione e soprattutto dopo qualche ciclo di ricarica in seguito ad un aggiornamento. Ecco perché un sito che negli anni è diventato un punto di riferimento per gli utenti Apple, come nel caso di Cult Of Mac, solo in queste ore ha deciso di sbilanciarsi una volta per tutte sulla questione.

Anzi, a dirla tutta una fonte che in questi anni ha spesso e volentieri preso le difese della mela morsicata non ha certo risparmiato delle critiche all’azienda americana. Tutto nasce dal fatto che il colosso in passato aveva promesso un bugfix per mettersi alle spalle tutte le problematiche che avevano investito la batteria, mentre nei vari centri autorizzati gli utenti si imbattono in riscontri discordanti da parte del personale: c’è chi dice si tratti di un problema software, appunto, e chi invece la pone su questioni hardware.

Resta il fatto che la batteria continui a dare problemi dopo l’aggiornamento iOS 10.2.1 e, ancora oggi, tantissimi utenti in possesso di un iPhone 6 ed iPhone 6S si ritrovano con uno smartphone che si spegne nonostante una carica residua pari al 20-30%. E a voi come stanno andando le cose in questi giorni?

Tags:  ,

Rispondi