I 5 migliori giochi su PS4 Pro per la Boost Mode: risoluzione e frame rate al top

Un vero toccasana per i videogiochi degli ultimi anni notoriamente afflitti da problemi di frame rate.

PS4 Pro è in continua espansione, soprattutto dopo l’annuncio di Sony riguardante un nuovo aggiornamento per il sistema della sua console ammiraglia: il firmware 4.50 porterà molte novità sia su PS4 che su PS4 Pro, su quest’ultima in particolare è in arrivo la Boost Mode.

Si tratta di un’interessante opzione personalizzabile che permetterà ai giocatori di modificare le specifiche dei videogiochi su PS4 Pro senza l’ausilio delle patch rilasciate dagli sviluppatori. La libertà non sarà totale, chiaro, ma perlomeno sarà possibile regolare il frame rate e la risoluzione a proprio piacimento per godere della migliore esperienza sulla propria TV. In rete dilagano già diversi filmati, io ho raccolto quelli dedicati ai 5 migliori giochi che garantiranno risoluzione e frame rate al top delle rispettive possibilità.

5. The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt è stato premiato come “Gioco dell’Anno”  al Game Awards 2015 e la sua seconda espansione, Blood and Wine, ha vinto come “Miglior Gioco di Ruolo” ai Game Awards 2016. Gli effetti della Boost Mode su PS4 Pro per il titolo non sembrano esagerati a livello visivo, ma i miglioramenti sono palpabili nel gameplay:fasi come quelle di combattimento, in location come Novigrad, nella versione standard soffrivano di vistosi cali di frame rate. La giocabilità in questo video, nel quale The Witcher 3 è settato con le opzioni della Boost Mode, è fluida come non lo è mai stata.

4. Assassin’s Creed Unity

Sin dal suo travagliatissimo lancio, Assassin’s Creed Unity ha sofferto di numerosi problemi legati al motore grafico: bug gravissimi e vistosi cali di frame rate hanno caratterizzato le prime sessioni di gioco subito dopo l’uscita del titolo nel 2014, salvo poi migliorare il più possibile grazie ad alcune patch rilasciate da Ubisoft, che per farsi perdonare dello scivolone in seguito decise di regalare a tutti gli utenti il DLC “Dead Kings” e altri titoli dei suoi franchise più famosi. Il gesto fu apprezzato, ma le magagne, soprattutto in termini di frame rate, rimangono – specie in un open world come quello della Parigi rivoluzionaria, popolata da migliaia di NPC su schermo in ogni angolo della città. Grazie alla Boost Mood, anche un gioco travagliato come Assassin’s Creed Unity riceve i suoi benefici.

3. The Evil Within

Anche un titolo come The Evil Within, rilasciato da Bethesda nel 2014 per PS4, PS3, Xbox One, Xbox 360 e PC, ha sofferto di numerosi cali di frame rate, e come poteva non esserlo per un videogioco splatter popolato da mostri, creature ed effetti di ogni sorta. Molto spesso la fluidità del gioco ha regalato momenti che rasentavano lo slow motion: questi problemi rimangono ancora oggi, ma la Boost Mode su PS4 Pro migliora sensibilmente la giocabilità in queste fasi più concitate. Vedere per credere!

2. Just Cause 3

Just Cause 3 è l’apoteosi del frame rate tirato al massimo. Questo perché il titolo sviluppato da Avalanche Studios è caratterizzato da un gameplay estremamente dinamico, nel quale esplosioni e acrobazie spettacolari in aria sono la parola d’ordine. Grazie alla Boost Mode su PS4 Pro anche le fasi più concitate di Just Cause 3 hanno finalmente un impatto visivo migliore e certamente più fluido rispetto alla versione standard. Anche in questo caso, i miglioramenti evidenziati in video sono palpabili.

1. Battlefield 4

Infine, come non considerare l’FPS sviluppato da DICE? Battlefield 4 è uno dei capitoli più spettacolari e adrenalinici della serie. Anche in questo caso, visivamente ci troviamo di fronte a un videogioco identico alla versione standard, ma il salto di qualità è ancora una volta nella fluidità del gameplay grazie al frame rate migliorato. Finalmente è possibile giocare Battlefield 4 a 60fps stabili, il top per un titolo spettacolare come quello targato Electronic Arts. Ecco, di seguito, il gameplay dimostrativo.

Per conoscere tutte le altre, nuove feature proposte dal firmware 4.50 per PS4 e PS4 Pro, attualmente in fase di beta testing, vi rimando all’articolo.

Tags:  , ,

Rispondi