Eidos Montreal punta su Marvel Avengers: Deus Ex a rischio, quali piani per Square Enix?

Marvel Avengers Project potrebbe sottrarre i vari team di sviluppo alle loro serie di punta?

Ormai è tutt’altro che un mistero la partnership tra Square Enix e Marvel Studios per la realizzazione di un videogioco ispirato al franchise degli Avengers.

Il publisher nipponico ha annunciato la collaborazione alcuni giorni fa, con un roboante teaser trailer accompagnato dall’hashtag #Reassemble, dedicato al video nel quale sembra che Iron Man e soci dovranno, appunto, “riunire” le forze dopo aver affrontato un cataclisma di qualche tipo ed esserne usciti sonoramente sconfitti. Dietro le quinte dell’Avengers Project ci sono due team piuttosto cari a Square Enix e che, negli ultimi anni, hanno fatto parecchia fortuna all’editore: parliamo di Eidos Montreal e Crystal Dynamics, i quali tuttavia potrebbero “trascurare” le loro serie di punta per dedicarsi anima e corpo al progetto Marvel Avengers.

 

Secondo una fonte di Eurogamer, poi riportata anche da Gematsu, il titolo a forte rischio di “sospensione” sarebbe il prossimo videogioco della serie Deus Ex. Sviluppata da Eidos Montreal, dopo il recente Deus Ex: Mankind Divided sembra che i produttori abbiano deciso di sospendere il franchise per dedicarsi completamente alla partnership con Marvel Avengers. A Deus Ex: Mankind Divided resterebbe un’ultima espansione, in uscita a fine febbraio e intitolata “A Criminal Past”, prima di esaurire il suo ciclo vitale e salutare i fan per un po’.

Secondo i rumor, inoltre, Eidos Montreal avrebbe preso questa decisione per mettersi al lavoro su un secondo titolo legato agli Avengers e ai Marvel Studios, ma con protagonisti i Guardiani della Galassia. L’esilarante supergruppo spaziale sarà trattato anche per un altro progetto, attualmente a cura di Telltale Games, che prevede la realizzazione di un’avventura grafica a episodi con protagonisti Star Lord, Gamora, Drax, Rocket e Groot. Una semplice indiscrezione che, tuttavia, ci sembra plausibile poiché Square Enix ha annunciato che la partnership con Marvel prevede la realizzazione di più videogiochi legati ai supereroi creati da Stan Lee.

Diverso sembra il destino per Crystal Dynamics, sempre più proiettato verso il terzo capitolo di Tomb Raider nonostante l’addio al team di sviluppo della sceneggiatrice. Shadow of the Tomb Raider, questo il titolo del videogioco che concluderebbe la trilogia iniziata nel 2013, è soltanto un rumor che circola in rete da alcuni mesi, ma potrebbe essere davvero il prossimo progetto di punta per Crystal Dynamics insieme a Marvel Avengers.

Rispondi